Maschere Veneziane realizzate in italia

Carnevale di Venezia

Il Carnevale di Venezia è uno dei festival più conosciuti ed apprezzati del mondo e vanta origini antichissime.

Il Carnevale di Venezia ai giorni nostri

Il Carnevale di Venezia di oggi è una delle feste a livello mondiale più apprezzate, che riunisce i cittadini veneziani, reti televisive ed associazioni culturali locali e che attira nella Laguna turisti sia dall’Italia che dal resto del mondo.

La città si riempie di mercatini ambulanti, giocolieri, manifestazioni musicali e artistiche in ogni angolo della città. A rendere il tutto ancora più spettacolare e maestoso ci sono ovviamente le maschere tipiche della tradizione carnevalesca veneziana, caratterizzate da piume, abiti realizzati con tessuti sgargianti. Le Maschere Veneziane, contribuisce a rendere magico questo carnevale realizzando maschere di alto livello qualitativo, curate nel minimo dettaglio e nel rispetto della tradizione manifatturiera Made in Italy.

carnevale-di-venezia-2
carnevale-di-venezia-5

Storia del Carnevale di Venezia

I festeggiamenti per il Carnevale nella città di Venezia hanno origini antichissime, risalenti addirittura al 1094. Sin dall’antichità, i palchi venivano costruiti nei luoghi di ritrovo principali della città, come Piazza San Marco e la Riva degli Schiavoni. Qui si esibivano giocolieri ed acrobati e venivano allestiti spettacoli circensi e pirotecnici. Inoltre, la città veniva invasa da bande musicali e ballerini, che animavano le strade a ritmo di tamburi e pifferi.

maschera-carnvevale-veneziano-10

Ovviamente, non mancavano neanche le maschere e i travestimenti più vari: la città di Venezia è sempre stata una città di mercanti, che oltre ad importare in Italia spezie e tessuti preziosi, importavano anche gli usi ed i costumi orientali. Si diffuse quindi l’usanza di mascherarsi con travestimenti composti da materiali preziosi come pietre e tessuti pregiati e di adornarsi con maschere arricchite da brillanti e copricapi con piume colorate e vistose, che coloravano e colorano ancora oggi la città.

maschera-carnvevale-veneziano-11

Negli anni, nonostante la caduta della “Repubblica di Venezia” e l’occupazione di francesi ed austriaci, la tradizione venne conservata gelosamente dai veneziani, i quali si recavano, ogni anno, a festeggiare il Carnevale di Venezia nelle isole circostanti, in particolar modo Burano e Murano.

 

L’abitudine di “nascondere” i festeggiamenti continuò per molto tempo, fino a quando, nel 1970, i cittadini veneziani si unirono alle associazioni locali per riportare alla vita la tradizione del Carnevale di Venezia e ricominciare i grandi festeggiamenti che rendevano la città ancora più magica.

 

Così, dal 1979, il Comune, il Teatro “La Fenice” e la “Biennale”, preparano ogni anno a Febbraio un programma di ben 11 giorni di festeggiamenti, che attirano ogni anno migliaia di visitatori da tutto il mondo.

Condividi